Il video premiato. Clicca sul pulsante 'start' per avviarlo
Museo del Risparmio Museo del Risparmio

NN XDERTI…#ACCETTA UN CONSIGLIO! – CLASSE 3^B – SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO “A. ANTONELLI” DI TORINO

case study

NN XDERTI…#ACCETTA UN CONSIGLIO! – CLASSE 3^B – SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO “A. ANTONELLI” DI TORINO

Perché diversificare? Esordiamo con questa domanda a cui diamo una risposta semplice e forse un po’ scontata. Diversificare per non omologare e non rendere tutto monotono. Diversificare per essere unici. Abbiamo preso spunto dalla società in cui viviamo, altamente globalizzata, dipendente dalla tecnologia. Sembra impossibile farne a meno. Noi giovani, a differenza dei nostri genitori, ma soprattutto dei nostri nonni, siamo fin troppo legati a cellulari, tablet e pc, viviamo in simbiosi con loro in un mondo virtuale, siamo un tutt’uno con questi dispositivi. Chattiamo, giochiamo e questo ci allontana dalla vita reale che andrebbe assaporata nella sua interezza. Senza dispositivi mobili.

Un panorama, che sia mare o montagna, è meglio goderselo dal vivo.

Una bussola e la cara vecchia cartina ti permetteranno di non perderti qualora non avessi con te il cellulare o se questo fosse scarico. E un pupazzetto portafortuna diventerebbe la tua copertina di Linus in caso di difficoltà.

Diversificarsi per distinguersi dalla massa, ma in particolare per migliorare la qualità della propria vita.

Il nostro vuole essere un consiglio dato a tutti, specialmente ai nostri coetanei, ma anche un monito per noi stessi. Un sms, una emoticon non sono l’equivalente del tempo che puoi trascorrere con le persone davvero importanti, quelle che non puoi rischiare di perdere.

3B – Scuola secondaria di primo grado “A. Antonelli” di Torino.