Il video premiato. Clicca sul pulsante 'start' per avviarlo
Baladin

#THESTAPPERS

challenge

#THESTAPPERS

La nostra community ha risposto perfettamente al brief lanciato da Baladin per il lancio social dei suoi beer cocktail, sviluppando contenuti video decisamente divertenti ed originali. Il twist che trasforma la situazione? L’inconfondibile suono dello “stap” riprodotto dall’apertura della lattina che dà vita a momenti di festa, di divertimento e di condivisione.

I creators Myvisto non hanno deluso le aspettative e si sono sfidati a colpi di creatività realizzando oltre 50 video della durata di circa 15”. L’inventiva e la fantasia dei creators non hanno avuto limiti: dalle tecniche utilizzate (illustrazione animata, al 3D) alle location scelte (il remoto Far West, un’affollata discoteca, il parco cittadino). 

Il claim “That’s Easy” rappresenta la facilità di apertura della lattina ma anche la praticità del prodotto che può essere consumato in qualsiasi situazione e momento della giornata perché pronto all’uso.

Ma chi sono i protagonisti dei video? I #TheStappers, ossia gli stappatori seriali di lattine: gli amici fricchettoni, il coinquilino metallaro, la ragazza figlia dei fiori o il motociclista barbuto, tutti accomunati dalla passione per i nuovi beer cocktail Baladin.

Alcuni dei valori che abbiamo voluto trasmettere attraverso questa challenge sono quelli della convivialità e condivisione. All’interno dei video troviamo persone così differenti tra loro ma così uguali ed uniti quando, seduti attorno a un tavolo, stappano e degustano insieme il beer cocktail preferito.

I migliori video, selezionati dall’azienda, sono stati poi montati insieme al fine di esprimere il concetto supremo di coralità, di condivisione e di community, valori fondamentali per Myvisto e Baladin. L’unione fa la forza! Clicca qui sotto per vedere il montaggio da noi realizzato:

Come afferma Fabio Mozzone, marketing manager di Baladin: “La selezione è stata durissima vista la qualità dei lavori prodotti. Complimenti a tutti i videomaker e allo staff Myvisto che ci ha seguiti passo a passo con professionalità e iniziativa nel proporre idee“.